Conservazione

Come conservare le olive e l’olio?

Contrariamente a quanto la tradizione ci insegna, la conservazione del frutto in sacchi di iuta è da evitare per la possibilità di arrecare lesioni alle drupe, con conseguenti aggressioni di muffe e fermentazioni. Il contenitore più idoneo è costituito da cassette provviste di apposite fessure, per consentire la circolazione dell’aria.

Per quanto riguarda la conservazione dell’olio, il contenitore più indicato è quello in acciaio inox da igenizzare prima della conserva con acqua calda e sodina. Il contenitore va poi sciacquato più volte con acqua calda.

Come ci insegna la saggezza popolare “Olio nuovo e vino vecchio”, con l’invecchiamento l’olio peggiora quindi è buona regola consumarlo nella stessa annata di produzione.

  • monavarietale_500

    Castiglionese Monovarietale 500 Ml.

  • monovarietale_33

    Castilionese Monovarietale 33 Ml – Prima spremitura

  • olio_peperoncino

    Olio al Peperoncino